Bioremediatiion of Hydrocarbon Terreno contaminato

Landfarming: Aerobic Bioremediation

Il landfarming è una tecnologia di bonifica fuori terra per ridurre le concentrazioni di prodotti petroliferi attraverso il biorisanamento aerobico. Questa tecnologia di solito comporta la diffusione del suolo contaminato in uno strato sottile sul terreno e la stimolazione dell'attività microbica aerobica all'interno del suolo attraverso l'aerazione e l'aggiunta di sostanze nutritive, tensioattivi e umidità.

The BioSolve® Company offre due prodotti utilizzati per accelerare l'attività di biorisanamento: BioSolve® Activator e BioSolve® Hydrovent. L'attivatore è una formulazione brevettata di tensioattivi e altri prodotti chimici speciali che mobilita l'olio intrappolato nel terreno, rilasciandolo nella fase acquosa per migliorare la biodisponibilità, accelerando i processi microbiologici naturali. Hydrovent è una formulazione di nutrienti di biorisanamento miscelati con Activator.

I clienti possono scegliere di acquistare un pacchetto miscelato con sostanze nutritive (Hydrovent) o una sola formulazione di tensioattivi (Attivatore), che può essere applicato con i propri nutrienti. Indipendentemente dalla scelta, i nutrienti, sotto forma di azoto e fosforo, sono necessari per sostenere l'attività di biorisanamento.

In condizioni favorevoli (che coinvolgono temperatura, aerazione, umidità, pH, nutrienti e una colonia microbiologica attiva idonea alla degradazione degli idrocarburi), i livelli di contaminazione nel suolo possono essere ridotti fino al 90% in meno di 45 giorni utilizzando il biorisanamento aerobico da solo.

Obiettivo

Accelerare l'attività di biorisanamento per raggiungere obiettivi di riparazione in modo tempestivo ed economico.

Il vantaggio BioSolve®

  • Facile da usare e conveniente rispetto a molte opzioni "scavare e trasportare".
  • I progetti tipici richiedono solo attrezzature standard: serbatoi di miscelazione, tubi, applicatori, rototillers, ecc.
  • Può essere applicato direttamente sul terreno per la contaminazione superficiale o utilizzato nelle fattorie del terreno per trattare il materiale immagazzinato

Linee Guida per l'applicazione

Il biorisanamento aerobico è un processo vivente sensibile alle condizioni ambientali. Il successo del biorisanamento richiede che le condizioni del suolo siano favorevoli ai batteri che alla fine convertiranno gli idrocarburi in anidride carbonica e acqua. Condizioni sfavorevoli rallenteranno o addirittura interromperanno il biorisanamento.

  • Valutazione del suolo. Analizza il suolo per TPH, metalli pesanti, salinità, pH e altri fattori che inibiscono la velocità. Confermare che il terreno è adatto per il biorisanamento.
  • Preparare il terreno per il trattamento. Per terreni altamente contaminati (TPH> 50,000 ppm), miscelare con terreno pulito o meno contaminato; regolare il pH e aggiungere materiale organico come richiesto per trattenere l'umidità e supportare una buona aerazione.
  • Iniziare il trattamento. Distribuire il terreno contaminato sull'area di trattamento a una profondità non superiore a 10 pollici. Applicare modifiche (Hydrovent o Activator e nutrienti); regolare l'umidità secondo necessità e mescolare accuratamente.
  • Girare o lavorare il terreno per aerare, assicurando un apporto uniforme di ossigeno ai batteri. Regola l'umidità secondo necessità.
  • Ogni 7 - 14 Days. Riapplicare gli emendamenti (in base al livello di contaminazione e al livello di attività microbiologica. Regolare l'umidità e mescolare accuratamente per distribuire uniformemente gli emendamenti e l'umidità,

Piccoli sversamenti lungo la strada.

Può essere possibile utilizzare il biorisanamento aerobico per trattare fuoriuscite su strada di piccole dimensioni o per trattare gli effluenti generati durante la pulizia di sversamenti stradali utilizzando prodotti BioSolve® che possono essere lavati in un canale sotterraneo lungo la strada o in un fosso.

  • Per il trattamento di una fuoriuscita, applicare BioSolve® Hydrovent seguendo le istruzioni per l'applicazione del prodotto. Mescolare accuratamente nel terreno e mantenere innaffiata l'area di trattamento. Per ottenere i migliori risultati aerare settimanalmente dissodando il terreno.
  • Per il trattamento degli effluenti che contengono BioSolve® Pinkwater o BioSolve® Activator, distribuire circa 1 libbra di fertilizzante di buona qualità, con una valutazione di 30-10-0, per 30 piedi quadrati di terreno contaminato. Mescolare accuratamente nel terreno, preferibilmente a una profondità di almeno 6 pollici. Mantenere il sito ben irrigato. Per ottenere i migliori risultati, aerare settimanalmente dissodando il terreno.

Confermare sempre che il protocollo di trattamento proposto è conforme alle normative locali, statali e federali applicabili.

Hydrovent viene generalmente applicato come una soluzione all'8% e Activator viene applicato come una soluzione all'1% - 2% a seconda del livello di contaminazione. Non preparare emendamenti utilizzando acqua clorata.

APPLICAZIONI SUL CAMPOPinkwaterCancellareActivatorHydrovent
Surfactant Enhanced Aquifer Remediation
Biodegradazione aerobica del terreno impattato
Insitu spill Remediation
Land Farming & Biopiles
Manutenzione industriale
UST & AST Pulizia / Degassaggio
Decomntaminazione sottofondo / interstiziale
Controllo vapore / odore
Sito MGP e bonifica Brownfield
Stabilizzazione / solidificazione
Scavo in terra colpita
Risposta allo sversamento di idrocarburi
Spill Clean-Up
Decontaminazione delle attrezzature